“Risonanze” di Barbara Colapietro

Tra notte e giorno sospeso,

il cielo buio

esalta una corona

di costellazioni senza fine.

Concerto uniforme

di grilli d’estate

spezzato solo

dal latrare di cani di contadini.

Scampanio di mucche

al pascolo in lontananza

e il canto di un un gallo mattiniero.

Cartolina da Montondo.

Barbara Colapietro

Share