“LA CATTEDRALE DI LE MONT SAINT MICHEL” di Giancarlo Nitti

 

Ci sono diversi modi e angolazioni per riprendere la Cattedrale di Le Mont Saint Michel,
l’unica da NON prendere in considerazione è andare a Le Mont Saint Michel.
LE MONT SAINT MICHELProprio così, se state pensando di fotografare questa fantastica cattedrale che sorge nel bel mezzo del fenomeno delle basse maree, il consiglio che vi diamo e di ammirarla “da lontano”.
_MG_8533 copiaGiroinfoto ha scelto qualche punto strategico da dove riprenderla in tutto il suo splendore, senza ovviamente privarsi dell’esperienza di visitarla al suo interno, constatando negativamente che l’industria turistica, ha rovinato il suo fascino antico.
Dopo 4 km a bordo di un bus navetta, infatti, vi trovereste di fronte alla maestosa struttura della cattedrale e nell’impossibilità di fotografarla così come è nell’immaginario comune, a causa della mancanza degli spazi adeguati e della giusta angolazione.

_MG_8193 copia

Sarà divertente, durante la visita di tutte le postazioni, sceglierne una per la sera per eseguire qualche scatto notturno sfruttando la formidabile illuminazione della Cattedrale.
Godetevi il panorama davanti ad un buon bicchiere del locale sidro o Calvados e una baguette farcita al camambert (formaggio tipico).

_MG_8187 copia
Approfondisci l’argomento sul magazine:

www.giroinfoto.com/archivio.html

EUROPA – FRANCIA – LE MONT SAINT MICHEL

Share