“Venezia e i suoi scorci” di Eleanna Rocchetti

Venezia è una città molto famosa e lo è in tutto il mondo.
Miliardi sono le foto conosciute e viste dei luoghi di questa città ma io adoro fotografarla di notte quando la trovo più solitaria e adoro di lei quei luoghi che appunto sono meno conosciuti.
Venezia è una città piena di stimoli fotografici, ogni angolo è degno di nota. ogni campo, ogni campiello, ogni vicolo, ogni canale, ogni ponte e ogni chiesa ed è per questo che è una delle città più visitate al mondo.
Di sera però questa città diventa magica, le luci si accendono e i riflessi aumentano e la città diventa più misteriosa, silenziosa, affascinante ed è per questo che adoro fotografarla in questi momenti.
Così sempre munita di cavalletto e della mia fidata compagna 7D, in compagnia di alcuni amici amanti come me dei notturni in città, comincio le mie lunghe passeggiate alla ricerca di stimoli, di luci particolari, di angoli diversi dai soliti. Quelli che vi mostro sono tre scatti risultato di una serie, ma diciamo i miei preferiti, scattati in una nottata e intendo proprio una vera nottata fino all’alba.
Questi scatti sono stati tutti realizzati su cavalletto con tempi molto lunghi e diaframmi molto chiusi, chiusi perchè adoro che luci diventino stelline che a mio parere, fanno da cornice e rendono ancor più fantastica questa magica città.
Eleanna RocchettiScorci di Venezia di Eleanna Rocchetti (1) Scorci di Venezia di Eleanna Rocchetti (2) Scorci di Venezia di Eleanna Rocchetti (3)
Share